ICO, un nuovo metodo di crowdfunding

Continua il nostro approfondimento sul mondo della Tokenizzazione. Nell'ultimo articolo abbiamo definito i token e le diverse tipologie; cerchiamo di capire adesso cosa siano le Initial Coin Offerings, focalizzando l'attenzione sui relativi vantaggi e svantaggi.
Articolo di Matteo D'Andreta


Nell’ultimo articolo si era parlato di token e del loro utilizzo per le Initial Coin Offering (ICO), un importante fenomeno nel mondo della Blockchain. Si stima che nel 2018 sia di 18 miliardi di dollari la cifra raccolta in totale dalle ICO con tale strumento.
Le ICO sono una forma di finanziamento, utilizzata principalmente da startup o da altri soggetti che intendono realizzare un determinato progetto. Quest’ultimo viene di solito presentato al pubblico tramite un whitepaper e in cambio del finanziamento verrà rilasciato un token all’investitore.

Un Whitepaper è un documento dove viene spiegato il progetto in tutti i dettagli, in che modo il team intende realizzarlo, gli aspetti tecnici e legali. Maggiore è la qualità delle informazioni, più aumenta la credibilità del progetto verso gli investitori. In assenza di una regolamentazione (con cui ci sarebbero dei requisiti da rispettare per effettuare una ico) da queste informazioni l’investitore è tenuto a capire se sia un progetto interessante, se ci siano le potenzialità per realizzarlo o se addirittura non si parli di una truffa. Il token, sia esso un utility o security, sarà quindi strettamente legato alla buona riuscita del progetto. Questo “legame” è ovviamente possibile tramite la tecnologia Blockchain, le quali caratteristiche di immutabilità e tracciabilità, invogliano gli investitori a finanziare il progetto pur mancando un intermediario che controlli l’operazione di raccolta.
Nel caso in cui i fondi non dovessero raggiungere il livello minimo previsto dall’obiettivo di raccolta, questi vengono restituiti agli investitori e in questa circostanza l’ICO viene considerata fallita.

Ma quali sono i vantaggi e svantaggi di questo innovativo metodo di crowdfunding:
VANTAGGI:
-    Grande quantità di capitali facilmente disponibili.
-    La bassa difficoltà nell’effettuare la procedura per il lancio della Ico, sia dal punto di vista informatico che per l’assenza di regolamentazione.
-    Si può scegliere il tipo di token, non c’è quindi l’obbligo di cedere anche una piccola parte della quota societaria (non si diventa azionisti della società).
SVANTAGGI:
-    Volatilità delle crypto. I token non possono essere comprati in euro o altre monete FIAT ma solo con Btc (anche se alcune piattaforme di exchange stanno introducendo le monete legali come mezzo di pagamento). Questo vuol dire che aver raccolto 100 Btc oggi potrebbe avere un valore totalmente diverso domani.
-    L’assenza di regolamentazione (e la difficoltà nel collocare questo strumento in altri tipi di raccolte di capitali) permette il proliferare di progetti-truffe in cui i proponenti sono interessati soltanto a guadagnare i capitali forniti dagli investitori. Questi ultimi purtroppo non hanno molte tutele per il recupero dei fondi investiti o garanzie che il progetto alla fine si realizzi (e quindi ci sia la possibilità di utilizzare il token).

Nonostante le contromosse legislative  prese da diversi Paesi (ad esempio la Cina ha dichiarato illegali le ICO) ed affermando come una regolamentazione sia necessaria, dobbiamo precisare come non tutte le initial coin offering siano truffe o progetti destinati a fallire. Vitalik Buterin per esempio utilizzò proprio questo metodo per finanziare il progetto di Ethereum, la Blockchain 2.0,  raccogliendo ben 3.700 Btc (circa 2,3 milioni di dollari ) solo nelle prime 12 ore.

In conclusione è molto importante avere la consapevolezza che si tratti di un investimento ad altissimo rischio vista l’incertezza degli esiti del progetto; non è quindi facile neanche operare una classica valutazione dell’investimento (come può accadere per l’acquisto di un’azione o obbligazione) e del possibile futuro rendimento.


Eventi

Futuri

Nessun evento futuro

Passati

MeetUp Innovation Ground: ready for new tech? | Tor Vergata
Privacy Policy

Contatti

Email
[email protected] [email protected] [email protected]
Telefono
Non ancora disponibile
Social